Guide Urbino
+39 346 3650083
info@guideurbino.it
IT
EN
home » i nostri itinerari

URBINO FUORI DAL COMUNE

Dai vicoli tortuosi di epoca medievale, alle piazze aperte e spaziose del periodo Rinascimentale, affacciati sulle dolci colline, un percorso nei luoghi che hanno ispirato Piero Della Francesca
Punto di partenza del percorso davanti alla sede del Municipio, per poi scendere verso piazza della Repubblica: via Volta della Morte, verso Porta Maia con l’Oratorio della Morte. Si riprende la discesa e, superata Piazza della Repubblica, si imbocca via Posta Vecchia e subito via Barocci, in fondo alla quale si gira a sinistra per via Voltaccia, per ritrovarsi su via Mazzini.
Risaliti verso Piazza della Repubblica, ci si dirige verso il Corso Garibaldi fino al Pincio, per ammirare il paesaggio circostante. Di là, attraverso il Giro dei Torricini e la Volta degli Svizzeri, ci si affaccia su Piazza Rinascimento.
Il percorso prevede l'ingresso nelle chiese che si incontrano lungo il percorso: Chiesa Cattedrale di S. Maria Assunta; Chiesa di S. Domenico; Chiesa di S. Francesco.
Durata 3 ore circa

 

URBINO DELL'AVVENTO

Scopri Urbino, Gradara e Candelara nei week-end del 29-30 novembre; 6-7-8 dicembre; 13-14 dicembre in un itinerario speciale in questo particolare periodo dell'anno, che abbina alla visita di Urbino e Gradara, la magia e l'atmosfera unica del borgo di Candelara illuminato dalla sole candele.

La visita può essere organizzata in una giornata o nel fine settimana

 

URBINO, SASSOCORVARO E SAN LEO: IL PALAZZO E LE ROCCHE DEL MONTEFELTRO

Urbino, la città di Raffaello, la terra prediletta da Piero della Francesca, il centro dell'Umanesimo matematico

Insieme possiamo visitare: Palazzo Ducale - Galleria Nazionale delle Marche

Manifestazioni: Festival Musica antica (luglio); Festa del Duca (metà agosto); Festa dell'aquilone (prima domenica di settembre); Festa del Duca d'inverno (dicembre)

Sassocorvaro, un borgo che abbraccia una rocca, l'arca dell'arte

Insieme possiamo visitare: Rocca ubaldinesca

Manifestazioni: Premio Rotondi

San Leo, arrampicata su uno sperone di roccia, la rocca inespugnabile domina uno dei più bei borghi d'Italia

Insieme possiamo visitare: Rocca; Pieve romanica; Duomo di San Leone

Manifestazioni: Alchimia Alchimie (agosto)

 

URBANIA E SANT'ANGELO IN VADO

Urbania, antica Casteldurante, capitale della maiolica e della ceramica
Insieme possiamo visitare: centro storico, Palazzo Ducale; Cattedrale di S. Cristoforo; Chiesa dei Morti; Barco ducale
Manifestazioni: Sega la vecchia (a metà quaresima), Fiera delle Donne (ottobre), Festa nazionale della Befana (2-6 gennaio)
Sant'Angelo in Vado, capoluogo della Massa Trabaria e terra dei Brancaleoni, Capitale del Tartufo Bianco pregiato
Insieme possiamo visitare: centro storico, Domus romana del mito; Museo civico ecclesiastico di S. Maria extra muros, chiese di S. Filippo e S. Caterina d'Alessandria; Cattedrale di S. Michele Arcangelo con Santuario della Madonna del Pianto miracolante
Manifestazioni: mostra nazionale del tartufo (ultime 3 domeniche di ottobre)
Durata: intera giornata

 

PESARO E GRADARA

Pesaro, la città di Gioacchino Rossini, con le ampie spiagge sabbiose ed una grande vocazione turistica
Insieme possiamo visitare: centro storico, Musei Civici e Casa Rossini; Cattedrale di S. Terenzio e Museo Diocesano; Musei Oliveriani; Centro Arti Visive Pescheria
Manifestazioni: Rossini Opera Festival (agosto); Mostra internazionale del nuovo cinema (giugno)
Gradara, la città di Paolo e Francesca cantata da Dante, un borgo antico che affascina dietro le mura merlate
Insieme possiamo visitare: borgo; Rocca
Manifestazioni: Gradara d'amare (San Valentino); Assedio al castello (periodo estivo)
Durata: intera giornata

condividi
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.